Il primo errore di connessione

Musica di London Grammar

Hai presente quando devi cercare una cosa che ti serve tantissimo su internet? Tipo gli orari del treno quando devi organizzarti una partenza? Il titolo di una canzone quando ce l’hai in testa e non riesci a darle un titolo? Quando devi per forza caricare la foto del tuo ultimo hamburger su Instagram sennò muori? Quando devi tweettare disperatamente come è vestita la signora in metro accanto a te? Quando devi scrivere su facebook che hai passato una giornata meravigliosa geolocalizzando la tua posizione, taggando tutti i tuoi amici, pure quelli che non c’erano fisicamente? Ecco proprio in tutti questi momenti, ti è mai capitato di prendere il tuo smartphone o computer e di vederti comparire il dannato pop-up che ti avvisa di un “bad connection error”?

Il tuo cuore si ferma.
Il tuo respiro si blocca.
Il tuo sguardo si cristallizza.
Le tue mani tremano.

1175546_620650537966781_231252353_n

Il mondo potrebbe annullarsi in una fiammata, come le magie posticce di certi maghi di periferia.

Ecco, questa è la sensazione che io personalmente provo ogni volta che cerco di connettermi con qualcuno dell’altro sesso e scopro che c’è proprio una mancanza di rete, di sensibilità, di comunicabilità.

E mi compare il dannato pop-up che mi avvisa di un brutto, bruttissimo errore di connessione.

Pics by https://www.facebook.com/pages/Historical-Pictures

Advertisements

2 thoughts on “Il primo errore di connessione

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s