Have a break, have a life!

Da leggere ascoltando Faith No More – Easy

Mi stavo chiedendo cosa si debba fare dopo una serie incessante di Badconnectionerror.
Per la serie: se ogni volta che ti apri al mondo esterno, l’unica cosa che visualizzi è il solito pop-up che ti dà un errore irreversibile, cosa ti conviene fare per risolvere l’annosa questione?

Uno che ne sa un po’ di computer ti direbbe di fare una bella formattazione. E anche una che si intende di delusioni umane, non è da meno: pialla è la parola segreta. Fai tabula rasa, butta giù tutto come si fa con quei palazzi smandrappati che penzolano nei quartieri di periferia.

No, guarda che non è il solito post triste-negativo-da suicidio-no dai mollami, che sei abituato a leggere.

E’ che stavo pensando alle pulizie di primavera in pieno inverno, a quando svuoti una valigia per riempirla per un nuovo viaggio, pensavo al concetto di “have a break, have a life” che vorrei fosse lo slogan di tante persone che vedo tutti i giorni, più simili ad involucri produttivi invece di reali individui pensanti. Si, ho detto slogan, come si faceva negli 50, e allora? (da leggere con la faccia che fa brutto).

Penso soprattutto a tutti quelli che hanno avuto il coraggio di liberarsi di situazioni che li tenevano imbrigliati in una vita piena di delusioni e rimpianti, per andare verso qualcosa di più promettente, perché di questi tempi anche il nulla più assoluto è più promettente.

Niente, questa era la mia personalissima considerazione, al mio quarto giorno consecutivo di depressione cosmica.

E si, hai ragione, ti ho mentito (altro termine giovanissimo), effettivamente questo è un post triste-negativo-da suicidio-no dai mollami. Scusa.

Ogni scusa viene buona per dichiararsi perdenti. Vinicio Capossela

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s