Da vicino nessuno è normale

Da leggere ascoltando
Caetano Veloso – Vaca Profana

Questa cosa che ho trascorso il mio primo week end da single a pulire come se non ci fosse un domani, mi inquieta e non poco.

E’ venerdì e per la prima volta dopo 2 anni mi ritrovo sola.
Faccio un aperitivo con amici e poi alle 22.30 sono a casa. Mi sento triste. G. non c’è. Apro una bottiglia di Vermentino, così magari mi mancherà di meno. Mi addormento all’1 e dormo che è un piacere.

Sabato mi alzo e vengo inspiegabilmente presa da un furia domestica che manco una squadra olimpionica di colf.

Inizio dalla stanza da letto e apro i cassetti, gli sportelli, tiro tutto fuori come fosse un riordino catartico della mia vita, solo che non me ne accorgo e accatasto non 1, non 2 ma bene 5 sacchi di cose inutilizzate. Poi passo alla cucina perché come tutti i serial killer che si rispettino, sentito l’odore di pulito non puoi più fermarti. Dev’essere un po’ come il sangue per gli assassini seriali.

Qui faccio fuori 2 scatole di bicchieri e cianfrusaglie in disuso da sempre.

Poi la libreria.

Poi il bagno.
Ma quanti cavolo di ombretti, rossetti, matite scadute ho? E i campioncini? I maledetti camioncini di prodotti di cui non so neanche pronunciare il nome? Quei piccoli, favolosi ed inutili mini flaconcini monodose che a volte vai in profumeria a comprare qualcosa solo per tornare a casa con 10 fottutissimi nuovi campioncini. Che poi te li passi da una mano all’altra ammirandoli come fossero figurine e non li usi mai, manco fossi un collezionista.
54 campioncini. Ne avevo 54 e ho deciso di donarli all’AMSA.

Mi ci vogliono 4 ore. Poi mi siedo sul divano, immersa nel silenzio, nell’ordine e nell’odore di detersivo per pavimenti. E mi sento come Dexter dopo aver ucciso la sua prima vittima.

E mi chiedo, in questi 10 giorni di assenza di G., fino a dove potrò spingermi?

De perto ninguem è normal.
Da vicino nessuno è normale.
Caetano Veloso.

Advertisements

One thought on “Da vicino nessuno è normale

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s